Area Riservata:    Login  
   
       
   
chi siamo appuntamenti progetti scaffale multiculturale foto dove siamo contattaci
   
     
Esplorazioni
 
Scaffale
 
Archivio Foto
 
Area Riservata
Nome utente:

Password:


 

Diritti umani

AA.VV, L’acqua come cittadinanza attiva — Democrazie come educazione tra i nord e sud del mondo, Emi, Bologna, 2003, pp 160. Genere: Divulgazione. Acqua,/Risorse naturali/ Diritti. Con l’aria e la luce del sole, l’acqua é uno dei tre elementi senza i quali non possiamo sopravvivere. L’acqua é quindi un bene comune all’umanitá. RiccardoPetrella approfondisce il tema riflettendo su: acqua fra bisogno e diritto; acqua e mercato; gestione dell’acqua. Massimo Moretuzzo presenta la campagna: Acqua bene comune dell’umanitá: Nella seconda parte gli autori mettono in relazione Acqua e partecipazione, inicando motivazioni e segnalando progetti territoriali concreti. nella terza parte si affronta il tema dell’acqua legato alla cittadinanza attiva e responsabile nel contesto dell’intercultura e della mondialitá. D/AAV1

Amnesty International, Donne: il coraggio di spezzare il silenzio, Rizzoli, Milano, 2005. Genere: divulgazione e fotografia. Violenza sulle donne/ discriminazione/ diritti umani. Il libro é stato scritto in occasione della campagna di Amnesty "Mai piú violenza sulle donne" ed é curato da Gina Gatti, ex vittima di torture in Cile. "Dovrebbe essere letto in tutte le scuole, tanto é istruttivo nel suo chiaro raccontare le violenze perpetrate in tutto il mondo contro le donne" dice Dacia Maraini nella prefazione; e continua dicendo: " L’elenco raccapricciante di abusi e prepotenze di ogni genere, ci fa conoscere alcune persone di grande coraggio che si sono opposte rischiando la vita, alla tratta delle bambine, alla pratica delle mutilazioni genitali, all’uso della tortura nelle carceri, allo sfruttamento silenzioso di milioni di donne". D/AMN1

Bales, Kevin, I nuovi schiavi — La merce umana nell’economia globale, Feltrinelli, Milano, 2002, pp. 264, Genere:Saggio. Nuove schiavitú, economia globale, Sud del mondo. La schiavitú non é affatto scomparsa:oggi si stimano circa ventisette milioni di schiavi. Se ne sa peró troppo poco ed é proprio l’ignoranza a favorirne la sopravvivenza e la diffusione. Gli schiavi sono individui privati della libertá, costretti a lavorare senza possibilitá di scelta, senza tutela, non pagati, in condizioni spesso disumane. Non si trovano solo nei paesi sottosviluppati, ma sono occultati anche nelle ricche capitali dell’Occidente democratico. Gli schiavi hanno un bassissimo costorischiano la vita quotidianamente con lavori pericolosi o nella prostituzione, non piú in base alla razza, bensí a causa della miseria.Un libro testimonianza che é anche un resoconto dei modi che le organizzazioni antischiavistiche hanno elaborato per porvi fine. D/BAL1

Buiatti, Marcello, Le biotecnologie. L’ingegneria genetica fra biologia, etica e mercato, Il Mulino, Bologna, 2004. pp136. Genere: Divulgazione scientifica. Genetica/ Scienza/ Etica. Oggi le biotecnologie permettono di trasferire geni fra organismi che non é possibile incrociare naturalmente, ma con effetti altamente imprevedibili. Il volume muove da una descrizione dei meccanismi che regolano il delicato equilibrio allabase della vita e spiega perché occorre essere cauti quando lo si modifica drasticamente. Discute poi il rapporto che esiste fra mercato globale, ricerca e applicazioni tecnologiche, anche a partire dall’ultimo WTO di Cancun, proponendo metodi adeguati per una corretta valutazione dei rischi e un sistema di regole capaci di garantire un mercato trasparente e equo. Sono infine forniti i dati relativi ad alcuni insuccessi delle varietá ogm e non ogm in particolare nell’area europea. D/BUI1

Nessuno tocchi Caino, La pena di morte nel mondo. Rapporto 2004, Marsilio, Venezia, 2004, pp.568. Genere: rapporto annuario.Pena di morte/, Paesi/ Diritti umani. Ad oggi la maggior parte dei paesi del mondo ha rinunciato alla pena di morte, eppure il umero di esecuzioni aumenta ogni anno. Questo rapporto annuale (la sesta edizione) costituisce una fotografia di quanto accade ogni anno, paese per paese, sulla pena di morte. Migliaia le fonti utilizzate per la sua stesura, tra le quali vi sono le piú autorevoli agenzie di stampa internazionali. D/NES1

Regione Toscana, L’oro blu: l’acqua é di tutti. IV meeting sui diritti umani, Centro Stampa Giunta Regionale, Firenze, 2002. pp95. Genere: Dossier - atti convegno. Acqua/ diritti/ doveri/ tutela delle acque/ utilizzazione dell’acqua. D/REG1






Siti web Sansepolcro